Olio essenziale

Visualizzazione di 7 risultati

  • Sollievo per animali

    Questa miscela è stata formulata per alleviare il dolore cronico alle articolazioni, l’artrite e la displasia dell’anca. Molti animali anziani soffrono di artrite e altre forme di dolori articolari, alcuni dei quali possono essere il risultato di lesioni pregresse. Mentre questi sono eventi comuni quando gli animali invecchiano, la scarsa riproduzione e l’eccessiva consanguineità negli allevamenti hanno creato molte condizioni sfortunate e dolorose patite da cani molto giovani come la displasia dell’anca, problemi al ginocchio e altri problemi spinali e articolari.

    Gli animali che soffrono non possono sempre dirci del loro dolore fino a quando non diventano zoppi o mostrano disabilità. Questa miscela fornisce calore e aumenta la circolazione nell’area permettendo al corpo di sperimentare il sollievo dal dolore tanto necessario.

    Non può essere usato con:

    • Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    • Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    • Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    • Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.
  • Benessere per animali domestici

    Pet Wellness è una miscela delicata ma molto efficace. Gli oli essenziali in questa miscela sono noti per supportare e rafforzare la risposta immunitaria pur essendo al sicuro con bassissima tossicità.

    Può essere utile per quegli animali sottoposti a molto stress e quelli che hanno infezioni ricorrenti che non sembrano essere chiarite da antibiotici e farmaci.

    Non deve essere usato con:

    • Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    • Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    • Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    • Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.
  • Lenire la pelle pruriginosa del tuo animale naturalmente.

    Proprio come noi, i cani possono avere prurito che può provenire da molte cause diverse. Indipendentemente dalla causa, il prurito è il terzo motivo più probabile per i proprietari di animali domestici di visitare il veterinario.

    Gli animali manifestano prurito in vari modi. Leccare le zampe frequentemente è un modo comune per alleviare il prurito. Altri segni meno comuni possono includere lo scooting (uscire di corsa), rotolarsi sul terreno e strisciare sulla loro pancia.

    Il prurito occasionale o lieve di per sé non è  troppo serio, ma potrebbe essere un segno di una condizione più grave se accompagnato da altri sintomi. È sempre una buona idea consultare il proprio veterinario se il prurito diventa cronico o se l’animale sta rompendo la pelle, causando un’infezione secondaria.

    Non può essere usato con:

    • Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    • Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    • Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    • Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.
  • Protegge i tuoi animali domestici da pulci e zecche in modo naturale.

    In molte aree, le pulci e le zecche sono un problema serio, ed entrambi possono trasmettere malattie che possono essere una minaccia non solo per i vostri animali domestici, ma anche per la vostra famiglia umana.

    Il prurito persistente dei morsi delle pulci può far impazzire il tuo animale. Il costante graffio o masticare per alleviare il prurito può contribuire a punti caldi che possono quindi infettarsi.

    I morsi di zecca possono trasmettere la malattia di Lyme e la febbre delle montagne rocciose a animali e esseri umani. Entrambe queste malattie possono essere gravi, o addirittura fatali, per la salute del tuo e del tuo animale.

    Trattamenti commerciali di pulci e zecche sono pesticidi tossici che possono compromettere la salute dei tuoi animali. Questa formula è sicura ed efficace se usata come indicato.

    Non bisogna usarlo con:

    • Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    • Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    • Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    • Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.
  • Miscela delicata ma efficace per il supporto respiratorio dell’animale.

    Questa miscela ha oli essenziali delicati ma efficaci che sono noti per il loro effetto positivo sul sistema respiratorio. Molte malattie respiratorie non rispondono agli antibiotici come potrebbero esserlo in precedenza e il vostro animale può finire in condizioni respiratorie croniche.

    Gli oli essenziali offrono un buon trattamento complementare per sostenere quello che potresti già fare.

    Non può essere usato con:

    • Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    • Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    • Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    • Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.

     

  • Sfortunatamente, il trauma spesso accade agli animali … dagli animali domestici agli animali da fattoria agli animali allo stato selvatico. Grave trauma può essere vissuto attraverso incidenti, interventi chirurgici estesi, attacco potenzialmente letale da parte di un altro animale o umano, o qualche altro evento angosciante. Il trauma fisico è sempre accompagnato da traumi emotivi ed energetici.

    Questa miscela può aiutare un animale a lasciare andare la paura che sta trattenendo, a sentirsi più a terra e in grado di andare oltre un evento traumatico per vivere nuovamente la vita. Le profonde abilità calmanti di questa miscela possono, nel tempo, contribuire a ridurre o alleviare abitudini ossessive e ripetitive che possono svilupparsi dopo un trauma. Questa miscela molto rilassante dal punto di vista fisico può aiutare a ristabilire la pace e consentire al corpo-mente di accettare la guarigione.

    Non essere usato con:

    Gatti: a causa dei loro sistemi metabolici altamente sensibili; il loro fegato non può metabolizzare i terpeni.
    Pesci e rettili: grazie ai loro livelli di pH e all’ambiente acquatico.
    Uccelli: a causa dei loro sistemi respiratori e metabolici.
    Roditori e piccoli mammiferi (gerbilli, criceti, conigli, topi, ecc.): Non c’è abbastanza ricerca sull’uso di oli essenziali con questi animali per determinare un uso sicuro.

  • L’entourage è una miscela sinergica di otto piante produttrici di fitocannabinoidi. Combinati, creano il fenomeno noto come “effetto entourage”. Ciò si verifica quando i costituenti naturali presenti in una pianta interagiscono insieme e con il corpo umano per produrre un’influenza più forte di qualsiasi altra delle piante utilizzate da sole. Quando combiniamo più composti nel loro stato naturale, non finiamo con la somma delle parti; al contrario, otteniamo un effetto sinergico moltiplicativo.

    Per molti anni molti scienziati hanno creduto che la cannabis sativa fosse l’unica pianta in grado di produrre cannabinoidi che attivano il sistema endocannabinoide. Grazie alla ricerca degli ultimi anni, ora sappiamo che la cannabis non è l’unica pianta che produce cannabinoidi che migliorano la vita! Infatti, quasi tutti gli studi clinici relativi ai benefici per la salute della Cannabis sativa sono stati fatti anche sul suo cugino potente, Nigella sativa, con risultati simili!